Home » Brevi di cronaca » Gli “identitari” protestano contro gli extracomunitari di Eataly
Chiedono "lavoro agli italiani"

Gli “identitari” protestano contro gli extracomunitari di Eataly

di ilTorinese pubblicato venerdì 27 gennaio 2017

Nella notte, nelle ore in cui Eataly si appresta a celebrare il suo decimo compleanno,  gli “identitari “di Torino hanno affisso nei pressi del Lingotto  uno striscione per “protestare contro le assunzioni massive di extraeuropei operate dall’azienda negli ultimi anni”.

generazione identitaria

Secondo i componenti dell’associazione Generazione Identitaria, che ha diffuso una nota,  “si tratta di più di 200 dipendenti extraeuropei, per la maggior parte profughi fra cui alcuni rifugiati, assunti da Eataly in barba alle migliaia di disoccupati piemontesi e non. Chiediamo che il lavoro sia dato prima agli italiani, che vivono da sempre in questa terra e spesso pagano tasse da una vita. Generazione identitaria parla di una “ennesima campagna “razzista” verso gli autoctoni” .