Home » prima pagina » Gli anarchici si prendono un’altra scuola
dopo lo sgombero dell'Asilo

Gli anarchici si prendono un’altra scuola

di ilTorinese pubblicato martedì 26 marzo 2019

Gli anarchici hanno occupato a Torino, l’ex scuola elementare Salvo D’Acquisto in via Tollegno. L’occupazione avviene dopo lo sgombero dell’Asilo di via Alessandria, il  7 febbraio scorso, da parte della polizia. Dicono  gli anarchici: ” è la prima tappa di una serie di iniziative di protesta annunciate in vista del corteo del 30 marzo.Prendiamoci lo spazio per discutere, organizzarci e lottare”. Due degli arrestati a febbraio, in concomitanza con lo sgombero dell’Asilo e  poi scarcerati perché il Riesame ha fatto cadere l’accusa di attività sovversiva, sono tra gli occupanti. “Gli anarchici rivendicano l’occupazione della scuola  quale loro nuovo asilo. Lo Stato non può rimanere a guardare ma deve intervenire immediatamente con lo sgombero” commentano Maurizio Marrone, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, Valerio Lomanto, capogruppo Fdi in circoscrizione 6 e Augusta Montaruli, Parlamentare di FdI. “non è possibile che la città di Torino continui a permettere agli anarchici di fare ciò che vogliono. Anche una sola notte di occupazione sarebbe una sconfitta per lo Stato. L’occupazione deve essere fermata il prima possibile per dare un segnale forte. Non si può perdere il braccio di ferro con gli anarchici”.

 

(foto archivio – il Torinese)

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE