Home » Brevi di cronaca » Gendarmi francesi a Bardonecchia nella sede di assistenza ai profughi
Dicono gli operatori di Rainbow4Africa che è un presidio sanitario "un posto neutro rispettato anche nei luoghi di guerra".

Gendarmi francesi a Bardonecchia nella sede di assistenza ai profughi

di ilTorinese pubblicato sabato 31 marzo 2018

L’associazione Rainbow4Africa, che si occupa di assistere i profughi che ormai numerosissimi cercano di passare dalle Alpi per attraversare la frontiera verso la Francia, ha denunciato in un tweet l’irruzione degli agenti della Dogana Francese, ieri sera, nella saletta della stazione di Bardonecchia dove lavorano i volontari. Dicono gli operatori che è un presidio sanitario “un posto neutro rispettato anche nei luoghi di guerra”. I militari avrebbero costretto un ospite nigeriano all’esame delle urine e intimidito alcuni presenti.  Per i volontari si tratta di un atteggiamento ” irrispettoso dei diritti umani nei confronti di un ospite nigeriano”. Nei giorni scorsi è stata al centro dell’attenzione delle cronache la vicenda della madre nigeriana incinta di sette mesi respinta al confine francese e poi morta dopo un mese a Torino, dopo aver partorito un bimbo.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE