Home » Brevi di cronaca » Furto di Natale in ospedale: rubati endoscopi per 900 mila euro
AL SAN GIOVANNI BOSCO

Furto di Natale in ospedale: rubati endoscopi per 900 mila euro

di ilTorinese pubblicato martedì 20 dicembre 2016

LETTO OSPEDALEFurto quasi milionario di endoscopi all’ospedale San Giovanni Bosco. Trenta strumenti di ultima generazione, del valore  di circa 900 mila euro, sono infatti stati rubati la scorsa notte nel reparto di gastroenterologia. La direzione dell’ospedale ha denunciato la scomparsa delle apparecchiature ai carabinieri del Nas, che stanno  esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza. Gli endoscopi erano acquistati per il nuovo servizio di endoscopia digestiva inaugurato all’inizio dell’anno, e probabilmente sono  stati rubati per essere rivenduti all’estero. Nei mesi scorsi furti analoghi sono stati compiuti negli ospedali  delle Molinette e del Mauriziano. Le Molinette e il Maria Vittoria hanno intanto prestato al San Giovanni Bosco gli endoscopi necessari per proseguire l’attività, ma a causa del furto è stato necessario rimandare una decina di esami. Una brutta pagina natalizia: doppiamente criminali gli autori del furto che hanno anche messo a rischio la salute delle persone.