Home » TRIBUNA » Fondazione Gimbe: “No alle strumentalizzazioni”
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Fondazione Gimbe: “No alle strumentalizzazioni”

di ilTorinese pubblicato lunedì 9 luglio 2018

Gentile Redazione de “Il Torinese”,

 

in data 4 luglio la Fondazione GIMBE ha pubblicato un’analisi indipendente sulla trasparenza delle Regioni nel rendicontare pubblicamente i dati relativi alle liste di attesa.

Con la presente,  desideriamo esprimere il nostro disappunto per le dichiarazioni del presidente del gruppo regionale del Movimento Nazionale per la Sovranità Gian Luca Vignale pubblicate recentemente con il titolo “LISTE D’ATTESA, VIGNALE (MNS): “STUDIO GIMBE CERTIFICA (ANCORA) FALLIMENTO PIANO DI SAITTA”. Le affermazioni del consigliere Vignale non corrispondono a quanto riportato dal nostro studio da cui non risulta in alcun modo quanto asserito, ovvero che “Un altro osservatorio indipendente certifica il fallimento di Saitta. Questa volta è la Fondazione GIMBE a mettere nero su bianco che il piano regionale sulle liste d’attesa in sanità è completamente disatteso ed errato”. Dai risultati preliminari del monitoraggio, il Piemonte è semplicemente elencato tra le Regioni che rende disponibile solo l’archivio storico sui tempi di attesa dal 2009 al 2017. Oltre questo dato, la Fondazione GIMBE non ha aggiunto ulteriori considerazioni. La Fondazione GIMBE è un’organizzazione indipendente che svolge attività di ricerca finalizzate ad informare il Paese sulla salute, l’assistenza sanitaria e la ricerca biomedica; considerato che tali attività possono determinare grandi benefici sociali ed economici, riteniamo che non debbano essere strumentalizzate in alcun modo e per nessuna ragione.

.

Nino Cartabellotta

Presidente Fondazione Gimbe

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE