Home » prima pagina » Folla di torinesi ai funerali di Bea, la bimba morta a soli 8 anni per una rara malattia
La gravità del quadro clinico non ha consentito ai medici di salvarla. Il 6 agosto era invece morta la madre a 35 anni

Folla di torinesi ai funerali di Bea, la bimba morta a soli 8 anni per una rara malattia

di ilTorinese pubblicato sabato 17 febbraio 2018

Centinaia di torinesi questa mattina, nella chiesa parrocchiale del Santo Volto,  hanno partecipato ai funerali di Beatrice, la  cosiddetta ”bimba di pietra”, così chiamata per la rarissima  malattia che aveva trasformato il suo corpo in un armatura rigida. La bambina è  morta mercoledì scorso, all’età di  8 anni. Era stata trasportata d’urgenza all’ospedale  Regina Margherita per un arresto cardio-respiratorio. La gravità del  quadro clinico non ha consentito ai medici di salvarla. Il 6 agosto era  invece morta la madre di Bea (così era chiamata la bimba sui profili social che la madre gestiva, seguiti da tante persone commosse per la situazione della piccola), Stefania Fiorentino  a soli 35 anni per un tumore. Il rito funebre è stato celebrato dal parroco, don Mauro Giorda. Tra i presenti anche la sindaca di Torino, Chiara Appendino. Vicino alla piccola bara bianca, tanti pupazzi di peluche. E’ giunto il messaggio dell’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia: “Questo  lutto colpisce tutti: la breve esistenza di Bea e la sua storia travagliata hanno suscitato, a Torino e in tutto il mondo, solidarietà e attenzione, invitando tanta gente a pregare e a compiere gesti di carità”

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE