Home » LIFESTYLE » FlixBus, da Torino alla Slovenia e Croazia
Ampliati  i collegamenti internazionali con Torino dopo Germania e Francia

FlixBus, da Torino alla Slovenia e Croazia

di ilTorinese pubblicato martedì 26 aprile 2016

FLIXBUSTorino collegata con 38 destinazioni italiane ed europee. Un modello di business sostenibile basato sulla collaborazione con le PMI del territorio. Prenotabile su www.flixbus.it

 FlixBus, la start-up della mobilità che già collega Torino con numerose città estere, tra cui Parigi, Marsiglia e Monaco di Baviera, amplia la sua rete internazionale istituendo corse giornaliere dal capoluogo piemontese verso Lubiana e Zagabria. A fronte del successo di lunga data dei collegamenti con la Francia e la Germania e del recente approdo a Est, FlixBus consentirà, da giovedì 12 maggio, di raggiungere da Torino anche la Slovenia e la Croazia, con partenze, come sempre, da corso Vittorio Emanuele. La città sabauda riafferma così il proprio status di hub centrale della rete di FlixBus, confermato anche dai recenti collegamenti con le città di Trento, Bolzano e Merano, che portano a 38 il numero delle destinazioni italiane ed europee raggiungibili senza cambi da Torino.

Con la nuova linea internazionale, FlixBus si riconferma inoltre l’operatore di viaggi in autobus intercity con la rete più estesa d’Europa, puntando non solo su un’offerta sempre più ampia in termini di quantità (con 80.000 collegamenti giornalieri verso oltre 700 destinazioni in 18 Paesi), ma anche e soprattutto sulla qualità del servizio; infatti, pur garantendo tariffe accessibili tutto l’anno, FlixBus offre tutti i presupposti per un viaggio all’insegna del comfort: a bordo, i passeggeri troveranno toilette, Wi-Fi gratuito e prese elettriche, e potranno portare con sé fino a due bagagli gratuiti, oltre al bagaglio a mano.

I biglietti sono prenotabili da subito sul sito www.flixbus.it, presso le agenzie di viaggio affiliate e attraverso l’app gratuita, con prezzi promozionali a partire da 9 €. E con un piccolo sovrapprezzo in fase di acquisto, si potrà scegliere di compensare le emissioni di CO2 rilasciate durante la corsa, rendendo il viaggio completamente green.

Il modello di business di FlixBus si fonda su una rete di collaborazioni con aziende di autobus del territorio in cui la start-up si occupa della pianificazione delle rete, delle strategie di prezzo, del marketing e della comunicazione, mentre le aziende partner sono responsabili del servizio operativo, del reperimento degli autisti e della manutenzione dei mezzi. Grazie a tale modello, l’azienda è in grado di dare lavoro a 4.500 persone in Europa, di cui 500 solo in Italia nei suoi primi nove mesi di vita.

A proposito di FlixBus:

Con FlixBus, operatore di servizi autobus a lunga percorrenza, è possibile viaggiare in tutta Europa in modo sostenibile, confortevole e piacevole: con oltre 80.000 collegamenti giornalieri verso oltre 700 destinazioni in 18 Paesi, gli autobus verdi rappresentano un’alternativa moderna e adatta a tutte le tasche. FlixBus offre nuovi standard di comfort in viaggio, con Wi-Fi a bordo, posto garantito e trasporto gratuito di due bagagli. Grazie alla collaborazione con partner locali nella fornitura di autobus – spesso aziende familiari con una lunga tradizione alle spalle – FlixBus provvede alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro in Europa. In tal senso, FlixBus contribuisce concretamente a rafforzare l’economia locale, strategia di successo che ora si rivolge al mercato internazionale.