Home » LIFESTYLE » Fiaccolate per il nuovo anno
ALL'INSEGNA DELLA TRADIZIONE

Fiaccolate per il nuovo anno

di ilTorinese pubblicato mercoledì 30 dicembre 2015

fiaccolaNei comuni dell’Unione Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone

 

La fine del 2015 e l’inizio del 2016 verranno accolte nei comuni dell’Unione Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, all’insegna della tradizione. Per questo verranno organizzate nei centri una serie di eventi con fiaccolate, cori e sacre rappresentazioni. Mercoledì 30 dicembre, alle ore 19.30 a Cantoira ci sarà una fiaccolata da Santa Cristina per la località Trambiè con distribuzione di cioccolata e vin brulè, mentre giovedì 31 a Balme si svolge la fiaccolata di fine anno. Ad Ala di Stura il 2016, invece, incomincia con un triplo appuntamento: mercoledì 30 dicembre “Ala si fa gli auguri”  al Palafrascà con musica, panettone e vino,  sabato 2 gennaio, dalle ore 9 fiaccolata con al termine gran falò e zabaglione, domenica3, invece,ci sarà l’esibizine del Coro Polifonico di Lanzo. Mercoledì 5 gennaio a Corio, in frazione Piano Audi, si terrà la Sacra rappresentazione dell’Epifania, alle ore 21, con il presepe vivente. Mezzenile, infine, a cappello di tutti gli eventi natalizi delle tre valli, promuove “Il più dolce dei presepi” nella Cappella Sant’Anna del Castello Francesetti. Si tratta di una lotteria benefica il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Faro, sul “Progetto evoluzione famiglia”. Il tutto preceduto da una polenta concia, mercoledì 6 gennaio, alle ore 12.30 nella sala Borgo.

 

Massimo Iaretti