Home » Brevi di cronaca » Festa Pd senza Appendino ma con sei ministri e Gigi D’Alessio
Perché non avete invitato a un dibattito la Sindaca di Torino? Trenta secondi di totale ed imbarazzato silenzio

Festa Pd senza Appendino ma con sei ministri e Gigi D’Alessio

di ilTorinese pubblicato venerdì 26 agosto 2016

unita 1La festa dell’Unità di Torino, che si terrà dall’1 al 12 settembre in piazza d’Armi vedrà la presenza di sei ministri: Boschi, Galletti, Poletti, Gentiloni, Madia e Orlando. ma ci sarà anche di Gigi d’Alessio, non come cantante ma in qualità di esperto a un incontro sul tema del diritto d’autore. Niente pasta all’amatriciana, ma altre iniziative per raccogliere fondi da devolvere per i terremotati. Punto di ristoro con street food  gestito da Marco Brusconi,  ristorante, la pizzeria, la birreria gestita dai giovani Pd e l’enoteca.

(foto: Piero Chiariglione)

tosettoSTORIE DI CITTA’ / di Patrizio Tosetto

Perché non avete invitato a un dibattito la Sindaca di Torino? Trenta secondi di totale ed imbarazzato silenzio. Quattro relatori che hanno semplicemente taciuto. Conferenza stampa finita e lasciando la sala penso al vecchio compagno che non vuole farsi più vedere. Sarò della vecchia scuola ma sono convinto che i problemi si affrontano e non si evitano.

unita2Chiedo ad un vecchio compagno di accompagnarmi alla conferenza stampa del segretario Fabrizio Morri per la presentazione del programma della Festa dell’Unità,pensando di fargli cosa gradita.

“Non ci penso minimamente,  non hanno la sensibilità di dimettersi dopo la sconfitta. Non mi vedono più”.  Cominciamo bene. Puntuale inizia con un’articolata presentazione del segretario. Dietro la sua schiena si stacca un manifesto. Foriero di negativi presagi?

Chiedo : obbiettivo politico? Dimostrare la vitalità del Partito torinese. Chiedo anche il dettaglio del programma. Alle cinque mandiamo tutto via mail .Chiedono i giornalisti : quanto costa?

Non sappiano precisamente. L’anno scorso 25.000 euro, quest’anno dura 5 giorni in meno ma con più tasse da pagare al Comune.  Chi viene?  Quasi sicuramente il ministro Elena Boschi. Sono sempre impegnati a livello nazionale. Finalmente la domanda : perché non avete invitato Chiara unita 4Appendino? Ecco il Fabrizio Morri galvanizzato. Preciso e dettagliato: Per l’opposizione ci pensa e penserà il nostro qualificato gruppo in Consiglio comunale. Per la Regione il nostro governatore Sergio Chiamparino. Nel rapporto tra forze politiche,  visto che ci hanno costantemente insultato quando chiederanno scusa riprenderà il confronto. Mi permetto, riformulo la domanda : perché non avete invitato a un dibattito la Sindaca di Torino?. Trenta secondi di totale ed imbarazzato silenzio. Quattro relatori che hanno semplicemente taciuto. Conferenza stampa finita e lasciando la sala penso al vecchio compagno che non vuole farsi più vedere. Sarò della vecchia scuola ma sono convinto che i problemi si affrontano e non si evitano. Per ora, almeno per ora, le premesse non ci sono.