Home » TRIBUNA » FDI: “Revoca spostamento Mercato libero scambio Area Ponte Mosca. Benvenuta!”
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

FDI: “Revoca spostamento Mercato libero scambio Area Ponte Mosca. Benvenuta!”

di ilTorinese pubblicato martedì 14 febbraio 2017

suk dora 2Con la Deliberazione di questa mattina di revoca dello spostamento del Suk al Ponte Mosca la Giunta Appendino  ha dimostrato con umiltà di avere sbagliato e di avere provveduto a rimediare anche se in extremis.

 

Una differenza tra la Giunta Fassino e la Giunta Appendino. Quando la Giunta Fassino aveva deciso lo spostamento del Suk nell’Area ex OGM non aveva ascoltato nessuno (opposizione politica e residenti) e solo il dott. Guariniello dopo un Esposto, di FDI  con i residenti, aveva bloccato lo spostamento in quanto il terreno era da bonificare.

 

Speriamo ora ci sia una scelta più ponderata su una nuova area.C’è chi ha gridato, chi ha manifestato e chi con le circa 2000 Firme raccolte nel Quartiere contro il Degrado e l’Illegalità ha portato nei luoghi suk dora1Istituzionali la contrarietà della scelta dell’Area Ponte Mosca.

 

Il vero problema è che il Mercato di libero scambio non è mai stato gestito seriamente negli ultimi 10 anni e forse più, è stato cioè lasciato all’anarchia totale senza Regole portando degrado e illegalità.

Le regole generali, la cui necessità i grillini scoprono solo ora, sono contenute in una proposta di legge regionale che noi Fratelli d’Italia abbiamo presentato già tre anni fa e ora programmata all’esame della Commissione Commercio.suk nuovo1

Poi ci aspettiamo che il Regolamento 316 rivisto venga applicato in toto all’interno dell’Area gestita e che ogni venditore abusivo fuori dall’area venga mandato via.

 

Senza un segnale di cambiamento rimane la contrarietà al Mercato di libero scambio a prescindere dall’Area scelta, non si vuole  più vedere degrado e illegalità. 

 

Patrizia Alessi

Consigliere Circoscrizione 7

 

Maurizio Marrone

Consigliere Regione Piemonte