Home » TRIBUNA » FDI: DOPO GLI ARRESTI ALL’ ASILO OCCUPATO, SGOMBERO IMMEDIATO DEL CENTRO SOCIALE
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

FDI: DOPO GLI ARRESTI ALL’ ASILO OCCUPATO, SGOMBERO IMMEDIATO DEL CENTRO SOCIALE

di ilTorinese pubblicato martedì 29 novembre 2016

ANARCHICI: ALESSI-MARRONE-DI LORENZO: STOP AMBIGUITÀ DI CSX E GRILLINI!

centro-sociale

Con gli arresti di questa mattina è ormai chiaro che, con un’aggressività ancora peggiore rispetto agli altri centri sociali, l’occupazione anarchica dell’ex asilo costituisce un corpo estraneo al quartiere di Borgo Dora, utilizzato come covo da delinquenti che non trovano migliore reazione ai giusti arresti che li colpiscono che intimidire pubblici ufficiali e mettere a ferro e fuoco le strade circostanti. E’ altrettanto chiaro, purtroppo, che il centrosinistra al governo della Circoscrizione 7 continua a cercare un ingiustificabile dialogo con questi acclarati esponenti dell’anti-Stato, annunciando addirittura in una delibera l’apertura alla regolarizzazione degli anarchici occupanti a sfregio della dura battaglia delle Forze dell’Ordine contro questo gruppo criminale: lo sgombero e’ un atto ormai imperativo e indifferibile, esigeremo in tal senso un impegno del Comune a chiederlo e della Prefettura ad autorizzarlo, in modo da restituire ai cittadini un importante immobile ora in mano a criminali.>> annuncia Patrizia Alessi, Capigruppo di Fratelli d’Italia in Circoscrizione 7.
Aggiungono Maurizio Marrone e Pietro Di Lorenzo della Giunta Ombra comunale <<Perché all’impegno della Magistratura e delle Forze di Polizia nel contrasto della pericolosità sociale di questi anarco-insurrezionalisti fa eco l’assoluta indifferenza dell’Amministrazione comunale proprietaria dell’ex asilo occupato nel richiederne lo sgombero e restituirlo alla collettività dei residenti onesti del quartiere? Era già stata approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale una nostra mozione che impegnava la Giunta comunale alla riassegnazione o vendita degli immobili comunali occupati dagli antagonisti, ma ora che la Procura e la Questura cercano di ripristinare la legalità e lo Stato dentro quegli edifici solo il Comune rimarrà indietro, peraltro senza nemmeno più l’alibi dell’ordine pubblico?>> Conclude Alessi <<È importante Agire subito, questo chiediamo all’Amministrazione Comunale prima che gli anarchici sfoghino la loro sete di vendetta sul quartiere Aurora, rischio già attuale questa sera quando gli antagonisti si raduneranno proprio all’Asilo>>.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE