Home » vetrina11 » Fca premia due stabilimenti piemontesi su 150 al mondo nella “gara” del gruppo
I RICONOSCIMENTI CONSEGNATI AL CENTRO RICERCHE DI ORBASSANO ALLE FABBRICHE DI MIRAFIORI E VERRONE. MARCHIONNE A CASSINO DOVE SI PRODURRA' LA NUOVA GIULIA

Fca premia due stabilimenti piemontesi su 150 al mondo nella “gara” del gruppo

di ilTorinese pubblicato lunedì 15 febbraio 2016

fiat fcaIntanto l’amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne è andato in visita allo stabilimento di Cassino, dove la produzione della nuova Giulia inizierà il 15 marzo

Festa in casa Fca: due stabilimenti piemontesi del gruppo, quello di Verrone, nel Biellese, e le storiche Presse di Mirafiori, sono stati premiati da Fca con riconoscimenti che sono stati consegnati al Centro Ricerche Crf di Orbassano .

La gara a livello mondiale ha coinvolto circa 150 impianti in tutto il mondo, con più di 250 i progetti esaminati. Lo stabilimento biellese, dove sono prodotti i cambi della serie C635 che equipaggiano modelli dei vari marchi di Fca, compresa  la Jeep Renegade, la Fiat 500X e l’Alfa Romeo, è stato premiato con il titolo mondiale nella categoria ‘Environment and Energy’. Su scala europea  le Presse di Mirafiori hanno invece conquistato il secondo posto nella categoria ‘Health and Safety’ per un progetto sulla sicurezza dei lavoratori relativo all’allestimento di impianti dal  carattere innovativo. Gli altri stabilimenti che hanno ricevuto i riconoscimenti sono Tychy, Kragujevac, Bursa (Turchia), Frontera (Teksid – Hierro de Mexico), Belvidere (Usa), Funrap (Teksid – Portogallo) e Novi (Comau – Stati Uniti). fca lingotto

Intanto l’amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne è andato in visita allo stabilimento di Cassino, dove la produzione della nuova Giulia inizierà il 15 marzo, con due settimane d’anticipo sulla data inizialmente prevista.

(foto: il Torinese)