Home » Brevi di cronaca » Falso carabiniere non apre la porta alla polizia vera: “Non mi fido”
Voleva truffare una donna

Falso carabiniere non apre la porta alla polizia vera: “Non mi fido”

di ilTorinese pubblicato venerdì 25 agosto 2017

Voleva truffare una donna spacciandosi per carabiniere. Ma quando autentici agenti di polizia, dopo averlo identificato, sono andati a casa sua, lui non ha aperto la porta perché non si fidava, pensando fossero falsi poliziotti. Il truffatore è un torinese di 38 anni, denunciato per ricettazione, falsità materiale, detenzione e porto abusivo di armi, e possesso di distintivi contraffatti. La donna lo  conobbe a marzo sui social network e lui disse di essere un carabiniere. Poi diventarono amici e quando lei acquistò un’automobile lui si offrì di aiutarla per l’assicurazione. Lei gli consegnò 1.200 euro e si rese così conto di essere stata truffata.

 

(foto: il Torinese)