Home » POLITICA » ESTESA LA RAPPRESENTANZA DELLE ASSOCIAZIONI DELLE CATEGORIE PROTETTE
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

ESTESA LA RAPPRESENTANZA DELLE ASSOCIAZIONI DELLE CATEGORIE PROTETTE

di ilTorinese pubblicato martedì 4 dicembre 2018
CAPUTO (PD): “E’ IMPORTANTE APRIRE A FEDERAZIONI E COORDINAMENTI PIU’ RAPPRESENTATIVI”
 
 “Nella seduta di oggi del Consiglio regionale, l’aula ha approvato due emendamenti al provvedimento “Omnibus” che ho presentato come prima firmataria e che introducono due articoli che vanno a modificare la legge regionale 37/2000 “Compiti associativi di rappresentanza e tutela delle categorie protette”” ha spiegato la Consigliera regionale del Partito Democratico Valentina Caputo. “Il primo emendamento, che introduce l’articolo 102 bis – ha proseguito la Consigliera Caputo – è finalizzato a estendere l’esercizio della rappresentanza e della tutela degli interessi morali ed economici delle rispettive categorie di invalidi, anche alle Federazioni e ai Coordinamenti regionali più rappresentativi iscritti al Registro Unico del Terzo Settore. Dal momento che la legge del 2000 era ormai datata e non coinvolgeva tutti i soggetti più rappresentativi di questo mondo, si è ritenuto opportuno aprire a tutte le realtà più significative così come avviene a livello nazionale, nell’ottica di una maggiore inclusività e di un maggiore dialogo sulle problematiche delle quali sono portavoci”.“Il secondo emendamento, che introduce l’articolo 102 ter – ha concluso la Consigliera Caputo – sulla stessa linea del precedente, estende la presenza di rappresentanti negli enti strumentali della Regione, nei quali operano organismi consultivi, anche alle Federazioni e ai Coordinamenti regionali più rappresentativi iscritti al Registro Unico del Terzo Settore. Ritengo importante consentire la rappresentanza e il coinvolgimento di tutte le associazioni che, a giusto titolo, si occupano di mutilati, invalidi e di altre categorie di disabili”.
Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE