Home » prima pagina » Giovane commessa rifiutata: “Esci con un africano, non ti affido la cassa del mio negozio”
C'è anche chi non politically correct sostiene: "Ognuno del proprio negozio fa ciò che gli pare"

Giovane commessa rifiutata: “Esci con un africano, non ti affido la cassa del mio negozio”

di ilTorinese pubblicato mercoledì 9 agosto 2017

Chiara è la 18enne alla quale è stato rifiutato un posto da commessa in un negozio torinese di musica, poiché fidanzata con Olivier, un ragazzo 19enne nigeriano. “È una cosa vergognosa. Sono senza parole. Una cosa del genere non mi era mai capitata e non è degna di un paese civile”, dice. “Siamo insieme da un anno e un mese e io voglio stare solo con lui. È un ragazzo splendido”. “Per me puoi uscire anche con il mostro di Firenze, ma permettimi di non affidare la cassa di un negozio a chi divide la sua vita con un africano”, aveva scritto a Chiara la negoziante che l’ha rifiutata. C’è anche chi – non politically correct – sostiene: “Ognuno del proprio negozio fa ciò che gli pare”