Home » LIFESTYLE » Eataly, 10 anni. La grande scommessa continua
CLIMA DI FESTA E IMPEGNO PER IL COMPLEANNO

Eataly, 10 anni. La grande scommessa continua

di ilTorinese pubblicato sabato 28 gennaio 2017

eataly campanileIl 27 gennaio 2007, veniva inaugurato nell’ex fabbrica di liquori Carpano, Eataly, il primo spazio dove poter mangiare, comprare e imparare il meglio delle grandi eccellenze regionali italiane. Ieri, esattamente 10 anni dopo la sua nascita, il grande impero gastronomico creato da Oscar Farinetti, ha deciso ancora una volta di far sentire la sua voce, organizzando una festa di compleanno degna della sua fama.eataly 98

 

In un clima di festa, ma senza mai tralasciare i concetti di impegno, dedizione, passione e duro lavoro, Oscar Farinetti e il presidente esecutivo Andrea Guerra, hanno raccontato – dando la parola anche ad alcuni dei tantissimi collaboratori che compongono la famiglia di Eataly- quello che questo grande impero, partito come una scommessa all’insegna dello slow food, ha rappresentato negli ultimi 10 anni e continuerà a rappresentare.Quattro sono gli obiettivi che tutti si augurano continueranno a contraddistinguere l’impegno dell’azienda: creare nuovi posti di lavoro, investire nel restauro di vecchi immobili dimenticati invece di continuare a costruirne di nuovi, eataly 69togliendo sempre più spazio alla città, celebrare la biodiversità nel mondo e offrire qualità ad un numero sempre  maggiore di persone. In una sola parola, il vero obiettivo di questa grande azienda dal “sangue” tutto italiano, sono le persone.

Alla conferenza, tenutasi alle ore 17e30 nella Sala dei Duecento, erano eataly 12presenti alcuni nomi della politica passata e presente quali il presidente della Regione Sergio Chiamparino, l’ex sindaco Piero Fassino, l’assessore alla cultura e al turismo del Piemonte, Antonella Parigi e molti altri nomi illustri che hanno voluto presenziare per celebrare questo grande traguardo tutto torinese.

eataly 28Durante la conferenza si è inoltre evidenziato il fatto che questa grande scommessa, partita da Torino e diventata in questi 10 anni un successo quasi mondiale, porterà il brand a Los Angeles, Las Vegas, Mosca, Verona, Bologna (FICO Eatalyworld), Stoccolma, Toronto, Londra e Parigi; creando così dei veri e propri luoghi dove poter gustare, comprare e conoscere il meglio del “made in Eataly”.

Dieci anni di successo. Dieci anni durante i quali eataly 99questa azienda ha contribuito a cambiare la cultura del mangiare, dando sostanza a una nuova sensibilità sul gusto del cibo e dimostrando come si possa investire sull’alta qualità di un prodotto, riuscendo a donarlo a tutti. Ieri non è stata solo la celebrazione dei 10 anni di Eataly. La giornata di ieri ha anche rappresentato la celebrazione di una nuova Torino che grazie a grandi aziende come questa, è sempre in continuo cambiamento. Buon compleanno Eataly, questa città si augura di spegnere molte altre candeline insieme a te.

Simona Pili Stella

(foto: Essepiesse/il Torinese)