Home » Dall Italia e dal Mondo » E’ morto a 99 anni l’uomo che distrusse la bomba atomica di Hitler
Nel 1943 guidò un'operazione segreta in una centrale sorvegliata dai nazisti

E’ morto a 99 anni l’uomo che distrusse la bomba atomica di Hitler

di ilTorinese pubblicato lunedì 22 ottobre 2018

E’ morto a 99 anni l”uomo che fermò la bomba atomica di Hitler, il norvegese Joachim Ronneberg. Nel 1943 guidò un’operazione segreta in una centrale  sorvegliata  dai nazisti nella regione meridionale del Telemark, sabotando di fatto  le ambizioni nucleari della Germania. Fuggito dalla Norvegia nel ’40 dopo l’invasione tedesca, tornò per combattere con la resistenza e nel ’43 comandò un nucleo di cinque persone per colpire la centrale idroelettrica  che produceva la cosiddetta acqua pesante necessaria per produrre un ordigno atomico. Furono paracadutati vicino all’impianto dove riuscirono a piazzare gli esplosivi e a farlo saltare. Poi scapparono in Svezia sciando per 200 km, inseguiti dai tedeschi.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE