Home » Cosa succede in città » Due targhe in ricordo di Gipo e Fred sulle loro case torinesi
TORINESITA' INDISCUSSA

Due targhe in ricordo di Gipo e Fred sulle loro case torinesi

di ilTorinese pubblicato mercoledì 14 dicembre 2016

gipo-targaUomini di spettacolo riconosciuti da tutti come simboli di Torino. Gli chansonnier subalpini Fred Buscaglione (1921-1960) e Gipo Farassino (1934-2013) hanno ottenuto dalla Commissione Toponomastica il meritato onore di targhe in loro ricordo sugli stabili nei quali sono vissuti. In via Cuneo, 6 per Gipo Farassino, ove verrà inciso un verso in piemontese di una sua nota  canzone, mentre  per Fred Buscaglione una targa che ricorda la casa, in via Bava, 26 bis, dove ha vissuto e lavorato con diversi artisti. Anche Ludwik Lejzer Zamenhof  (1859–1917) prestigioso medico e linguista polacco,  per aver fondato le basi dell’esperanto, avrà un riconoscimento: gli sarà intitolata la piazzetta tra corso Svizzera e via Musinè. Nel 1887 pubblicò l’Unua Libro, prima pubblicazione in assoluto in  esperanto.