Home » Brevi di cronaca » Due donne denunciano tentata aggressione e lamentano disservizio 112
Sostengono che l'operatrice continuava a fare domande e così hanno interrotto la chiamata

Due donne denunciano tentata aggressione e lamentano disservizio 112

di ilTorinese pubblicato lunedì 6 agosto 2018

Affermano di avere  rischiato di essere violentate, in via Calandra all’angolo con via San Massimo,  e che  il numero unico di emergenza 112 non ha inviato  i soccorsi. Le due donne sono una 44 enne di Cuneo e una 43 enne di Bari ma  residente a Torino. Hanno detto che un nordafricano avrebbe tentato di metter loro le mani addosso. Chiamato il 112 le donne sostengono che l’operatrice continuava a fare domande e così hanno interrotto la chiamata e sono scappate.  L’uomo si era nel frattempo allontanato.I responsabili del servizio affermano di avere riascoltato la telefonata e che questa era “lacunosa” e l’utente non avrebbe prestato la necessaria collaborazione.