Home » Brevi di cronaca » Due coppie aprono procedimento civile verso il Comune per la notte di piazza san Carlo
HANNO RIPORTATO PROFONDE FERITE DA TAGLIO CON NUMEROSI PUNTI DI SUTURA

Due coppie aprono procedimento civile verso il Comune per la notte di piazza san Carlo

di ilTorinese pubblicato lunedì 10 luglio 2017

Provengono da Ferrara le due coppie rimaste ferite a Torino nella drammatica notte di piazza San Carlo lo scorso 3 giugno. Hanno chiesto dui essere assistite all’avvocato Gianni Ricciuti e hanno aperto un procedimento civile con messa in mora nei confronti del Comune di Torino. Coinvolta una trentenne, che ha riportato profonde ferite da taglio alla coscia destra, curate con 18 punti di sutura e di un 41enne che ha rischiato di perdere l’occhio. Gli altri due hanno invece riportato tagli alle mani e alle gambe e tutti e quattro  hanno perso cellulari, tablet, zaini, scarpe. “Risarcimento dei danni fisici e psicologici e  rimborso degli effetti personali sono  ancora da quantificare, confidiamo di essere contattati”, spiega Ricciuti all’ Ansa. Al momento non è stata fatta denuncia penale.

 

(foto: il Torinese)