Home » prima pagina » Due casi di meningite in poche ore, ma non è la forma contagiosa
NON E' NECESSARIA LA PROFILASSI PER I PARENTI DEI MALATI E PER LE PERSONE EVENTUALMENTE ENTRATE IN CONTATTO

Due casi di meningite in poche ore, ma non è la forma contagiosa

di ilTorinese pubblicato mercoledì 18 gennaio 2017

pronto-soccorso- soccorsiIn poche ore in Piemonte si sono registrati due casi di meningite  ma  sono di origine pneumococcica, ovvero la forma meno grave e non contagiosa. Primo caso all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli, dove  è stata ricoverata un’anziana, accompagnata dai parenti al Pronto Soccorso. L’asl di Vercelli rassicura la popolazione comunicando che  in questi casi non è necessaria profilassi, né per i parenti, né per  le persone che eventualmente possono essere venute a contatto con la malata. Secondo caso, invece,  all’ospedale di Chivasso, dove è ricoverata una donna di 72 anni, in condizioni stabili dopo l’inizio della terapia apposita.