Home » prima pagina » Dopo piazza San Carlo un San Giovanni blindato. Sicurezza come per papa Francesco
In Piazza Vittorio verrà stabilita una capienza massima e l'area sarà suddivisa in settori con tutte le vie d'accesso e di fuga controllate

Dopo piazza San Carlo un San Giovanni blindato. Sicurezza come per papa Francesco

di ilTorinese pubblicato mercoledì 14 giugno 2017

Un San Giovanni blindato il prossimo 24 giugno a Torino, dopo il triste precedente di  piazza San Carlo. Il dispositivo di sicurezza messo in atto dalle forze dell’ordine in vista della festa del santo  patrono della Città è eccezionale. Come ogni anno sono infatti previste migliaia di persone per i  fuochi d’artificio e le autorità locali non vogliono sgradite sorprese. In Piazza Vittorio verrà stabilita una capienza massima e l’area sarà suddivisa in settori con tutte le vie d’accesso e di fuga controllate dalle forze dell’ordine, da steward, volontari dell’associazione carabinieri e alpini in congedo. Il parcheggio sotterraneo sarà chiuso e saranno installati metal detector. Si tratta di misure di sicurezza simili a quelle adottate nel 2015 per la visita di Papa Francesco, sono state comunicate dalla Questura. Il piano definitivo sarà approvato nei prossimi giorni in un tavolo tecnico presieduto dal Questore Angelo Sanna, che ha chiesto la collaborazione di tutti i torinesi.