Home » Brevi di cronaca » Dopo l’uccisione dell’attentatore: “Massima attenzione per ritorsioni contro la polizia”
ANIS AMRI E' PASSATO IN TRENO DA TORINO

Dopo l’uccisione dell’attentatore: “Massima attenzione per ritorsioni contro la polizia”

di ilTorinese pubblicato venerdì 23 dicembre 2016

terrosrista-berlino“Massima attenzione: non si possono escludere azioni ritorsive” nei confronti degli agenti di polizia e delle forze dell’ordine in divisa. Così sottolinea una nuova circolare del capo della Polizia Franco Gabrielli, inviata subito dopo la sparatoria a Milano in cui è rimasto ucciso Anis Amri, l’attentatore del mercatino natalizio berlinese, giunto nel capoluogo lombardo transitando in treno a Torino. L’invito è  di intraprendere ogni iniziativa per garantire la massima sicurezza e tutela degli operatori.