Home » Brevi di cronaca » Dopo il servizio di “Striscia” code per i controlli al Palagiustizia
IN TV SI VEDEVA UNA COLLABORATRICE DELLA TRASMISSIONE ENTRARE CON UNA PISTOLA

Dopo il servizio di “Striscia” code per i controlli al Palagiustizia

di ilTorinese pubblicato mercoledì 24 maggio 2017

Code interminabili attese per entrare nel  Palazzo di giustizia di Torino. Infatti, dopo un servizio di Striscia la Notizia trasmesso qualche giorno fa, dove si vedeva una collaboratrice della trasmissione entrare in tribunale con una  scacciacani  sotto la cintura, i controlli sono stati intensificati . Come in aeroporto, ad alcuni vengono anche fatte togliere le scarpe al metal detector.

 

(foto: il Torinese)