Home » prima pagina » Dopo Embraco Tocca a Italiaonline. 250 posti a rischio nella sede torinese
Carlo Converti ad della società ha dato la notizia ai sindacati A livello nazionale si tratta di 400 esuberi

Dopo Embraco Tocca a Italiaonline. 250 posti a rischio nella sede torinese

di ilTorinese pubblicato mercoledì 7 marzo 2018

Italiaonline  ex Seat Pagine Gialle ha annunciato la chiusura della sede di Torino». Carlo Converti ad della società ha dato la notizia ai  sindacati.  A livello nazionale si tratta di 400 esuberi, ma di questi il numero più elevato riguarda Torino. Infatti nella sede torinese di 489 dipendenti solo 241 manterranno il posto di lavoro, ma  ad Assago, in provincia di Milano. Gli altri 248 perderanno il posto di lavoro. La sindaca Appendino e il presidente della Regione Sergio Chiamparino attiveranno i canali istituzionali per scongiurare un nuovo caso preoccupante dopo quello di Embraco, per ora “tamponato” con la garanzia dello stipendio ancora per un anno ai lavoratori. 

Le rsu aziendali di Torino hanno convocato un presidio davanti alla sede di Corso Mortara.