Home » ECONOMIA E SOCIALE » “Diversamente Uguali” e premiati a Librolandia
MAGAZZINI OZ

“Diversamente Uguali” e premiati a Librolandia

di ilTorinese pubblicato lunedì 16 maggio 2016

Ecco tutti i vincitori del concorso per le Scuole Superiori

salone 13  

Grande partecipazione per il concorso “Occupiamoci del mondo: #Diversamente Uguali” aperto alle scuole superiori di Torino e provincia, realizzato in collaborazione con MagazziniOz,Fondazione Johnson&Johnson e Ce.Se.Di. (Centro Servizi Didattici ella Città Metropolitana di Torino), che ha decretato  i suoi vincitori.

40 gli elaborati che sono stati inviati dai numerosi istituti che hanno deciso di aderire a questa iniziativa formativa imperniata su temi sensibili come integrazione, educazione civica e responsabilità sociale.

Tre le sezioni a cui sono stati destinati i premi  per le migliori idee pervenute e nate dal confronto con il tema della diversità, che identificavano i diversi strumenti narrativi: la fotografia, il racconto e la produzione di brevi video.

La giuria del concorso è stata presieduta dalla nota giornalista Concita De Gregorio e composta per le singole sezioni da Lorenza Bravetta, direttore di CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, Andrea Jublin, sceneggiatore e regista per l’ambito multimedia, e Paola Mastrocola, scrittrice, per la narrativa.

Entusiasti i commenti espressi dai giurati nel cogliere i valori positivi che implicavano serie riflessioni, nate da un coeso lavoro corale realizzato con dedizione e generosità.

La scuola che si è dimostrata più attiva e prolifica è stato l’IIS Alberti Porro di Pinerolo al quale sono stati assegnati due riconoscimenti: la migliore fotografia e il miglior video, entrambi per la sezione biennio. Al Liceo Linguistico Madre Mazzarello va il premio scrittura per la sezione biennio mentre al Liceo scientifico del medesimo Istituto quello del triennio. Infine il premio per la fotografia del triennio è stato vinto dall’IIS Domenico Berti e quello multimedia sempre per il triennio all’IIS Tommaso D’Oria di Ciriè.

Tutti i vincitori si sono aggiudicati un premio finanziato dalla Fondazione Johnson & Johnson in attrezzature scolastiche del valore di 1000 € ciascuno, oltre alla possibilità di destinarne altrettanti aCasaOz, Associazione che si occupa di fornire sostegno ai bambini malati e alle loro famiglie. Questa donazione andrà a sostenere un progetto specifico della Onlus da loro individuato dai premiati tra Area GiocoOz, un Laboratorio, l’Estate Ragazzi o le ResidenzeOz, e che consentirà loro inoltre di sperimentare e vivere il mondo del volontariato attraverso stage e giornate formative presso questa stessa struttura e i MagazziniOz.

 

Le scuole sono state premiate all’interno di una cornice prestigiosa come l’edizione 2016 del Salone Internazionale del Libro, all’interno del contesto del Salone Off.