Home » LIFESTYLE » Destinazione Cerere, i segreti del pianeta nano
A PINO TORINESE

Destinazione Cerere, i segreti del pianeta nano

di ilTorinese pubblicato mercoledì 11 marzo 2015

ROSETTA1

L’evento avrà inizio alle 21 con lo spettacolo live nel Planetario digitale dedicato a Cerere e alla missione Dawn

 

La sonda Dawn svela i segreti del pianeta nano Cerere, venerdì 13 marzo, con l’esperto dell’Agenzia Spaziale Italiana, dott. Frigeri. La missione Dawn è stata selezionata dalla NASA il 21 dicembre 2001 nell’ambito del Programma Discovery, con l’obiettivo di osservare i corpi celesti Vesta e Cerere. Dopo il lancio avvenuto il 27 settembre 2007, la sonda ha effettuato una manovra di gravity assist con Marte nel febbraio 2009 per dirigersi verso Vesta e raggiungerla nell’agosto 2011. In seguito alla manovra di inserzione nella sua orbita, la sonda ha studiato Vesta fino al maggio 2012 per poi dirigersi alla volta di Cerere. Cerere è il corpo celeste più massiccio della fascia principale del Sistema Solare: fu il primo ad essere scoperto (il 1º gennaio 1801 da Giuseppe Piazzi) e per mezzo secolo è stato considerato l’ottavo pianeta. Dal 2006 è l’unico oggetto del Sistema Solare interno ad essere considerato un pianeta nano, come Plutone, Makemake, Haumea ed Eris. Il suo diametro è di circa 950 km e la sua massa è pari al 32% di quella dell’intera fascia principale degli asteroidi. L’ingresso nell’orbita del pianeta è previsto per il 6 marzo 2015, e si tratta della prima volta in cui una sonda ha raggiunto due obiettivi: Dawn ha già fatto visita a Vesta, esplorandolo per 14 mesi tra il 2011 e il 2012. L’evento avrà inizio alle 21 con lo spettacolo live nel Planetario digitale dedicato a Cerere e alla missione Dawn. Info: Info: www.planetarioditorino.it/infinito/giornata-dei-planetari/

 

(www.regione.piemonte.it)