Home » Brevi di cronaca » Delitto Rosboch: si aggrava la posizione della Rossignoli?
DOPO LA MORTE DI GLORIA

Delitto Rosboch: si aggrava la posizione della Rossignoli?

di ilTorinese pubblicato mercoledì 6 aprile 2016

defilippi rosbochGli inquirenti sospettano che subito dopo il delitto, quando sentì al telefono Gabriele per più di dieci volte, abbia avuto un ruolo determinante

Interrogatorio in Procura a Ivrea per Caterina Abbattista, la madre di Gabriele Defilippi. Anche lei è in carcere per l’omicidio dell’ insegnante di Castellamonte, Gloria Rosboch. Con i tre indagati, Gabriele Defilippi, la madre e l’amico-amante del ragazzo,Roberto Obert, è iscritta nel registro degli indagati  Efisia Rossignoli, la donna che, su invito di Gabriele finse di essere direttrice di banca e chiamò al telefono la vittima per rassicurarla sui suoi risparmi. La posizione della donna già coinvolta nell’ambito dell’inchiesta per la truffa,potrebbe essersi aggravata. Gli inquirenti sospettano che subito dopo il delitto, quando sentì al telefono Gabriele per più di dieci volte, abbia avuto un ruolo determinante.Intanto sono stati assegnati gli incarichi per gli accertamenti irripetibili sul dna rinvenuto dai carabinieri del Ris sulla vettura di Roberto Obert.