Home » prima pagina » Delitto Rosboch, secondo la perizia medico-legale Gloria è stata uccisa da due persone
GABRIELE E OBERT POTREBBERO AVERE ASSASSINATO INSIEME L'INSEGNANTE: UNO LE STRINGEVA LA CORDA AL COLLO E L'ALTRO LA TENEVA FERMA

Delitto Rosboch, secondo la perizia medico-legale Gloria è stata uccisa da due persone

di ilTorinese pubblicato venerdì 22 aprile 2016

rosbochDa verificare molti aspetti anche  sul ruolo della madre di Gabriele, Caterina Abbattista: cosa ha fatto il pomeriggio del delitto?

Gabriele Defilippi e Roberto Obert, in base la perizia effettuata da esperti, avrebbero preso parte insieme all’omicidio di Gloria Rosboch, l’insegnate di Castellamonte, uccisa lo scorso 13 gennaio. Il perito Roberto Testi saranno depositerà i dati solo  lunedì, ma secondo le notizie trapelate si sarebbe riscontrato di un ematoma sul ginocchio della professoressa, compatibile con le reazioni della vittima, quando le venne stretta la corda con cui è stata soffocata. soffocata. I segni  sul collo lasciano defilippi rosbochipotizzare un brusco scatto dal basso verso l’alto e dalla parte anteriore verso dietro, da parte di qualcuno seduto sul sedile posteriore dell’auto dove è stata assassinata la donna. Sulle gambe di Gloria, morta prima di venire  gettata nella vasca nei campi di Rivara, sarebbero stati rinvenuti anche  graffi, forse causati dal complice alla guida per cercare di bloccarla. Del resto, questo è all’incirca  quanto GABRIELE GLORIA OBERTha  dichiarato  Obert negli interrogatori. Scalciando, la Rosboch avrebbe rotto il parabrezza. Gli indagati sarebbero così autori materiali del delitto, ma si dovrà capire chi abbia impugnato la corta e l’abbia stretta al collo della professoressa.L’omicidio potrebbe essere avvenuto in una zona isolata sulla strada per Cuorgnè. Da verificare molti aspetti anche  sul ruolo della madre di Gabriele, Caterina Abbattista: cosa ha fatto il pomeriggio del delitto?