Home » prima pagina » Delitto Rosboch, Gabriele dichiara al giudice: “Sono pentito ma merito l’ergastolo”
Ha anche chiesto scusa ai genitori di Gloria dicendo di avere "visto in televisione quanto stanno soffrendo"

Delitto Rosboch, Gabriele dichiara al giudice: “Sono pentito ma merito l’ergastolo”

di ilTorinese pubblicato giovedì 23 giugno 2016

defilippi rosbochGabriele De Filippi aveva chiesto a sorpresa di essere interrogato,  a quattro mesi dall’arresto per l’assassinio di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte. Ha dichiarato di essere colpevole: “merito l’ergastolo”. Ha rilasciato le proprie dichiarazioni al procuratore di Ivrea Giuseppe Ferrando. assistito dal suo legale,  Francesco Bertolino. E’ stato un fiume in piena, per sei ore. Ha chiesto scusa ai genitori di Gloria dicendo di avere “visto inrosboch televisione quanto stanno soffrendo”. Poi ha detto di essere pentito e ha continuato a rivolgere accuse contro Roberto Obert, l’amante che venne arrestato con lui nei mesi scorsi, cercando invece di scagionare la madre, Caterina Abbattista. In galera il giovane di 22 anni  è seguito da psicologi ed educatori.  Defilippi ha anche interrotto lo sciopero della fame: è dimagrito fino a 55 chili.