Home » CULTURA E SPETTACOLI » Daniele di Bonaventura con bandoneon solo
IN CONCERTO ALLA FONDAZIONE BOTTARI LATTES

Daniele di Bonaventura con bandoneon solo

di ilTorinese pubblicato venerdì 15 giugno 2018

SABATO 16 GIUGNO Monforte d’Alba (Cuneo) Grande musica per la grande fotografia

In omaggio ai fotografi protagonisti della mostra “Mario Dondero e Lorenzo Foglio – Lo scatto umano”, il compositore, arrangiatore, bandoneonista e pianista Daniele di Bonaventura, amico dello stesso Dondero, sarà infatti in concerto con “Bandoneón Solo” alla terrazza della Fondazione Bottari Lattessabato prossimo 16 giugno alle ore 18.30, in via Marconi 16, a Monforte d’Alba. Gratuito l’ingresso, seguirà un aperitivo in terrazza con specialità gastronomiche del territorio. Marchigiano di Fermo e leader del gruppo Band’ Union, Daniele di Bonaventura ha da poco pubblicato il disco “Garofani rossi. Musiche della resistenza e delle rivoluzioni”, dedicato all’amico fotografo Mario Dondero, che reca in copertina una fotografia sulla rivoluzione portoghese del 1974 che Dondero stesso documentò. Autore del recente cd “In maggiore”, realizzato con Paolo Fresu, le collaborazioni di Daniele di Bonaventura spaziano, attraverso i nomi più grandi del panorama musicale internazionale, dalla musica classica a quella contemporanea, dal jazz al tango, dalla musica etnica alla world music, con incursioni nel mondo del teatro, del cinema e della danza. Ha suonato nei principali festival italiani ed internazionali e ha all’attivo più di cinquanta dischi. Il progetto che propone sul palco della Fondazione Bottari Lattes“Bandoneón Solo”, lo vede esibirsi da solista con il suo strumento, per accompagnare il pubblico in un viaggio sonoro di struggente suggestione, durante il quale ci si ritrova nel mezzo di un rito celebrativo, creato dalla stesura di composizioni originali, che vanno da evocazioni di canti sacri a passi di danza di sapore mediterraneo, a stralci di musica contemporanea, sul filo di un velato pathos e di una sottile malinconia.

_______________________________________________

 

Ricordiamo anche che domenica 15 luglio la Fondazione Bottari Lattes sarà la tappa conclusiva della “Passeggiata Letteraria”, organizzata dalla Fondazione Mirafiore, in compagnia di Giuseppe Cederna, che leggerà “La Chimera” di Sebastiano Vassalli. Il percorso, guidato dall’associazione Andè, con partenza alle ore 16, si svilupperà sulle colline di Monforte (info:fondazionemirafiore.it).

 

Per ulteriori info : tel. 0173/789282 – www.fondazionebottarilattes.it

 

g. m