Home » CULTURA E SPETTACOLI » Dall’università gli assistenti ai piccoli editori
SALONE DEL LIBRO

Dall’università gli assistenti ai piccoli editori

di ilTorinese pubblicato giovedì 27 febbraio 2014

I giovani universitari che verranno selezionati seguiranno uno specifico  corso di formazione. Verranno inoltre  retribuiti e saranno loro riconosciuti crediti formativi

 

salone-libroIn attesa della illustre visita di papa Francesco, non mancano le novità riguardanti la kermesse libraria subalpina. I piccoli editori presenti al prossimo Salone del Libro saranno assistiti da una quarantina di studenti universitari dell’ateneo torinese.

 

I giovani che verranno selezionati seguiranno uno specifico  corso di formazione. Verranno inoltre  retribuiti e saranno loro riconosciuti crediti formativi.

 

Soddisfatto il presidente del Salone, Rolando Picchioni: “La formazione è una delle mission della Fondazione. L’iniziativa rappresenta una risposta alla richiesta di sostegno degli editori indipendenti ed è un tassello fondamentale per il rilancio del Padiglione 1”.