Home » vetrina4 » Da Terra Madre al progetto dei Lions: ritorna a Torino il Prof. Zamagni
“L’agroecologia può essere uno strumento per alleviare la fame?

Da Terra Madre al progetto dei Lions: ritorna a Torino il Prof. Zamagni

di ilTorinese pubblicato giovedì 16 febbraio 2017

LIONSIl Lions Club Torino New Century ha organizzato un convegno di approfondimento sul tema“L’agroecologia può essere uno strumento per alleviare la fame?Un nuovo mondo nel nostro territorio è possibile?” che si inserisce nell’area della lotta alla fame. L’agricoltura industriale distrugge il suolo, elimina la biodiversità, consuma risorse non rinnovabili. Non è neppure economicamente sostenibile. L’agroecologia invece capovolge questo sistema, si prende cura delle risorse naturali e lancia una sfida. La crescita infinita su un pianeta finito non è sostenibile. Lo sviluppo fino a se stesso distrugge la natura ed il tessuto sociale. Cambiare radicalmente paradigma e percorrere strade diverse è ormai una necessità. Si parlerà  di sovranità del cibo e resilienza con i relatori: Stefano Zamagni, economista e Massimo Tirone, presidente dell’Ordine degli Agronomi e Forestali. Moderatore, Roberto De Battistini, professore di Economia. Interviene  Stefania Giannuzzi, Assessore all’ambiente del Comune di Torino. Quest’anno i Lions celebrano i 100 anni di service mettendosi al servizio di più di 100 milioni di persone in quattro aeree tematiche: LOTTA ALLAFAME, VISTA, GIOVANI e AMBIENTE . Tutti i Lions Clubs del mondo tra il 1o luglio 2016 e il 30 giugno 2017 stanno organizzando eventi e service con l’intento di fare la differenza nelle loro comunità. “We serve”. Il servizio al prossimo è uno dei punti cardine della celebrazione del Centenario.

***

Venerdì 17 febbraio 2017 dalle ore 18,45 Hotel NH Torino Lingotto Tech –Via Via Giacomo Mattè Trucco 230 – Torino, di fronte Eataly Lingotto (Parcheggio auto via Giacomo Mattè Trucco 230. Citofonare Hotel NH)