Home » Cosa succede in città » La Croce rossa compie 150 anni, festa in piazza
CONCERTO GOSPEL ALLE 18

La Croce rossa compie 150 anni, festa in piazza

di ilTorinese pubblicato venerdì 12 settembre 2014

CRISabato 13 settembre eventi e musica in Piazza San Carlo

 

 

Il Comitato Provinciale della Croce Rossa di Torino, con un grande evento in Piazza San Carlo, festeggia il 150° anniversario della sua fondazione, avvenuta con la 1° Conferenza diplomatica di Ginevra che terminò con la firma della Prima Convenzione di Ginevra (8-22 agosto 1864) nella quale fu sancita la neutralità delle strutture e del personale sanitario.

 

Un momento di festa dedicato in primo luogo a tutti i volontari, di tutte le età, che rendono viva l’associazione e le permettono di operare sul territorio a 360°. Inoltre un’occasione per far conoscere le diverse aree di intervento che costituiscono l’anima della CRI.

 

“La Croce Rossa svolge da 150 anni un servizio straordinario”  sottolinea  Graziano Giardino, Presidente Provinciale della Croce Rossa di Torino. “Oggi siamo nel salotto di Torino per ringraziare tutti i volontari e raccontare alla città questa storia straordinaria. Una storia che nasce nell’emergenza della guerra e che oggi è al fianco delle persone tutti i giorni per rispondere a molte necessità. Oltre ad essere presenti sul territorio con il servizio delle ambulanze, che tutti conoscono, la Croce Rossa copre una parte importante di attività socio assistenziali,  attraverso  servizi di assistenza, di attività d’emergenza, di unità di strada, e molti altre, che vogliamo far conoscere meglio ai cittadini”.

 

Momento clou della giornata il concerto, gratuito, alle ore 18.30, del “Sunshine Gospel Choir”, gruppo conosciuto per le esibizioni nei principali teatri, tra cui Teatro Regio, Colosseo, Carignano e l’Auditorium del Lingotto di Torino, il Filarmonico di Verona, lo Sporting di Montecarlo, il Teatro delle Vittorie di Roma. E’ inoltre impegnato con diverse associazioni benefiche, fra le quali ADISCO, AIRC, AMREF , Emergency, SERMIG e Telethon.


 

Il programma della giornata inizia alle 10.00 con l’aperura dei gazebo in Piazza San Carlo, ognuno dedicato ad un’area di intervento della Croce Rossa:

–          Salute: “tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita”

–          Sociale: “favoriamo il supporto e l’inclusione sociale”

–          Emergenze:  “prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze e disastri”

–          Principi e valori: “cooperiamo con gli altri membri del Movimento Internazionale”

–          Giovani: “promuoviamo attivamente lo sviluppo dei giovani e una cultura della cittadinanza attiva”

–          Sviluppo: “agiamo con struttura capillare, efficace e trasparente, facendo tesoro dell’opera del volontariato”

 

Ogni stand presenterà le diverse attività della CRI nel settore, con l’obiettivo di far conoscere i diversi ambiti di operatività, che tramite l’insostituibile lavoro dei volontari, rendono la CRI al servizio di tutti i cittadini. Solo per citare alcune delle numerose iniziative torinesi, l’unità di strada, l’emergenza freddo, le attività di educazione alla sicurezza stradale, le attività di educazione alla sessualità e prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse. Oggetto di una recente opera di riorganizzazione territoriale, la CRI punta a valorizzare le peculiarità locali, per rispondere al meglio alle esigenze del territorio su cui opera creando sinergia con le altre realtà presenti.

 

www.cri.it              www.cri.it/piemonte

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE