Home » ECONOMIA E SOCIALE » Creare impresa grazie a Startmap Piemonte
Gli stakeholder possono essere rintracciati sul sistema attraverso dieci categorie di servizi offerti

Creare impresa grazie a Startmap Piemonte

di ilTorinese pubblicato venerdì 16 dicembre 2016

start-map“Startmap rappresenta per il Piemonte una grande novità nel mondo dell’imprenditoria giovanile”. Con queste parole Alessandro Benvenuto, presidente della Consulta regionale dei Giovani, ha aperto la presentazione della piattaforma Startmap, strumento digitale per conoscere le condizioni necessarie alla creazione d’impresa, realizzato con il supporto della Fondazione Human Plus. Partendo dalla Guida cartacea all’ecosistema piemontese, realizzata nel 2014 grazie alla collaborazione della Consulta con la Regione e l’Agenzia Piemonte Lavoro, è stato possibile mettere a punto uno strumento digitale più fruibile e in continuo aggiornamento. La piattaforma vanta 150 soggetti mappati e tutti i servizi disponibili nell’ecosistema imprenditoriale regionale per fornire informazioni utili a coloro che intendano avviare, o abbiano già avviato, un percorso aziendale. “Ho avuto modo – ha evidenziato Benvenuto – di seguire il progetto fin dal suo inizio e ritengo che, grazie anche al lavoro e alla professionalità della Fondazione Human Plus, il Piemonte oggi offre un servizio studiato per i giovani e il loro approccio al mondo del lavoro”. Alessandro Mercuri, responsabile dell’area StartUp della Fondazione, ha sottolineato come “il Piemonte sia la prima regione ad avere una piattaforma di questo genere, pensata sul modello già avviato con successo in Gran Bretagna, Canada e Israele”. Gli stakeholder possono essere rintracciati sul sistema attraverso dieci categorie di servizi offerti (ad esempio punti informativi, formalità amministrative e risorse finanziarie), tipologia degli attori (supporto al business, associazioni di categoria, finanzia, capitale umano) oppure circoscrivendo la zona di interesse per provincia.

 

DR – www.cr.piemonte.it