Home » Brevi di cronaca » Coppia nomade tenta di rapire 12enne per sposarla al figlio
A SAN CARLO CANAVESE

Coppia nomade tenta di rapire 12enne per sposarla al figlio

di ilTorinese pubblicato lunedì 3 novembre 2014

polizia e carabinieriI carabinieri li hanno arrestati per tentato sequestro di persona

 

Dopo il caso del bus 69 di Borgaro, del quale il sindaco della cittadina aveva proposto uno “sdoppiamento” per evitare che i passeggeri dovessero subire ancora le angherie da parte dei numerosi rom che salivano a bordo, sempre i rom sono protagonisti di una nuova  vicenda di cronaca. Una coppia di nomadi ha infatti cercato di rapire una bimba di 12 anni per farla sposare – come antica usanza comanda –  al loro figlio. La donna ha 43 anni e lui 49. I carabinieri li hanno arrestati per tentato sequestro di persona. Lo sconcertante fatto  è avvenuto a San Carlo Canavese nei giorni scorsi ma se ne è venuti a conoscenza solo oggi.  I genitori della bambina, che sono anche loro di etnia rom, erano riusciti a  evitare il tentato sequestro e avevano denunciato i due che sono così stati messi agli arresti.

 

(Foto: il Torinese)