Home » TRIBUNA » CONVEGNO PROTEGGIAMO IL TERRITORIO, SALVIAMO L’UOMO: ESCLUSI ANIMALISTI E AMBIENTALISTI
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

CONVEGNO PROTEGGIAMO IL TERRITORIO, SALVIAMO L’UOMO: ESCLUSI ANIMALISTI E AMBIENTALISTI

di ilTorinese pubblicato domenica 17 febbraio 2019

GLI AGRICOLTORI ORGANIZZANO E LE ASSOCIAZIONI PROTESTANO

Il Tavolo Animali & Ambiente, costituito dalle associazioni animaliste e ambientaliste ENPA, LAC, LAV, LEGAMBIENTE L’Aquilone, LIDA, OIPA, PRO NATURA, SOS GAIA, ha inviato una lettera di protesta alla Confederazione Italiana degli Agricoltori e per conoscenza alla Regione Piemonte per aver organizzato il convegno “Proteggiamo il territorio – salviamo l’uomo” il 18 febbraio presso Palazzo Lascaris escludendo le associazioni animaliste e ambientaliste che da anni si battono in modo costruttivo per risolvere le emergenze dei danni arrecati all’agricoltura. Dichiarano le associazioni: “La questione dei danni arrecati all’agricoltura dalla fauna selvatica è a noi ben nota ed è nell’interesse di tutti affrontare in modo costruttivo le emergenze che nel convegno verranno rappresentate. Da molti anni le associazioni aderenti al Tavolo Animali & Ambiente seguono le vicende legate al controllo della fauna selvatica anche con proposte serie e costruttive. Pensare di escludere dal dibattito e dal confronto soggetti che rappresentano una amplissima parte della società è, a nostro avviso, un errore.” Le associazioni rimarcano che “avviare una crociata per l’applicazione acritica di una illegittima delibera della Giunta Regionale, che con tutta probabilità tra poche settimane verrà sospesa dal TAR, non porterà nemmeno ad affrontare, non diciamo a risolvere, le questioni che stanno a cuore al mondo agricolo.” E concludono: “Da parte nostra la disponibilità al dialogo è sempre presente in quanto non ci sentiamo “controparte” degli agricoltori.”

Per il Tavolo Animali & Ambiente: Roberto Piana Vice presidente nazionale LAC

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE