Home » Brevi di cronaca » Coniugi fingevano di essere separati per incassare assegno sociale
denunciati per truffa

Coniugi fingevano di essere separati per incassare assegno sociale

di ilTorinese pubblicato lunedì 14 novembre 2016

guardia_finanza_Due coniugi eporediesi, per ottenere l’assegno sociale mensile destinato a chi non ha alcun reddito familiare, hanno finto di essere separati, incassando  700 euro mensili. Lui è P.G., un settantenne, che ha intascato la somma per più di 10 anni , senza averne diritto, grazie ai consigli della moglie, che lavorava  all’ufficio pensioni dell’Inps. I due sono stati denunciati per truffa aggravata alla Procura di Ivrea e la guardia di finanza ha posto sotto sequestro 110 mila euro, probabile frutto del raggiro. La coppia continuava a vivere insieme, non nella vecchia casa delle Valli di Lanzo in cui l’uomo aveva la residenza, ma in un appartamento a Torino.