Home » Brevi di cronaca » Condannato il “boss dei due mondi”
21 ANNI DI RECLUSIONE

Condannato il “boss dei due mondi”

di ilTorinese pubblicato venerdì 17 febbraio 2017

TRIBUNALE 1E’ stato condannato a 21 anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti, dalla Corte d’Assise d’Appello di Torino. Alfonso Caruana, era ritenuto negli anni ’80-’90 ‘il boss dei due mondi’, socio di Pasquale Cuntrera, della nota famiglia di Cosa Nostra. Caruana è stato estradato dal Canada lunghi anni di battaglie legali, ed è attualmente detenuto in Sicilia a seguito di un altro processo: la sua pena scadrà nel 2019. Quella nei suoi confronti è l’ultima condanna nell’ambito della maxi inchiesta ‘Cartagine’ contro la criminalità organizzata.