Home » CULTURA E SPETTACOLI » Concerto per Casalegno 40 anni dopo
Il violinista Massimo Coco e’ il figlio del Procuratore Generale di Genova Francesco Coco ucciso dalle Brigate rosse nel 1976

Concerto per Casalegno 40 anni dopo

di ilTorinese pubblicato venerdì 1 dicembre 2017

Sabato 2 dicembre alle ore 16 all’Auditorium “Vivaldi” della Biblioteca Nazionale Universitaria (Piazza Carlo Alberto, 3), il violinista Massimo COCO ed il pianista Andrea IVALDI, in occasione del 40° anniversario della morte, terranno un “CONCERTO IN MEMORIA DI CARLO CASALEGNO”, promosso dal Centro Pannunzio. Ecco il programma:

– Tomaso VITALI:

Ciaccona in sol minore

Ludwig Van BEETHOVEN:

Sonata in do minore Op.30 n.2

Allegro con brio-Adagio cantabile-Scherzo (Allegro)-Finale (Allegro)

——-intervallo——–

Wolfgang Amadeus MOZART:

Sonata in mi minore K304

Allegro-Tempo di Minuetto

– Gabriel FAURÉ:

Sonata in La maggiore Op.13

Allegro molto-Andante-Allegro vivo-Allegro quasi presto

– Nell’intervallo Pier Franco QUAGLIENI ricorderà Carlo Casalegno. Porterà il saluto del Consiglio Regionale il Vicepresidente Nino BOETI. Introdurrà il Gen. Franco CRAVAREZZA, Presidente ABNUT.

I Soci del “Pannunzio” sono invitati ad intervenire. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

Il violinista Massimo Coco e’ il figlio del Procuratore Generale di Genova Francesco Coco ucciso dalle Brigate rosse nel 1976. Il concerto si tiene per onorare il nostro Consocio Carlo Casalegno ammazzato selvaggiamente quarant’anni fa sotto casa in corso Re Umberto.