Home » Cosa succede in città » CON GRAN TOUR ALLA SCOPERTA DELLA CREATIVITÀ E DEL DESIGN PIEMONTESI
Prenotazioni aperte dal 8 novembre su www.abbonamentomusei.it al numero verde 800329329 e presso Infopiemonte-Torino Cultura

CON GRAN TOUR ALLA SCOPERTA DELLA CREATIVITÀ E DEL DESIGN PIEMONTESI

di ilTorinese pubblicato sabato 5 novembre 2016

Dal 18 novembre al via i percorsi invernali: 24 appuntamenti tra passeggiate nel capoluogo e itinerari nel territorio regionale nel segno della creatività e del design

gran-tour-56

Per l’ultima edizione del 2016 il programma di itinerari di Gran Tour affronta il tema della “Creatività e Design: come cambia la città”. A partire dal riconoscimento di Torino come “Città Creativa UNESCO per il Design”, titolo fondato sul patrimonio materiale e immateriale collegato con la sua storia di Città dell’Automobile, del Car Design e dell’Innovazione Tecnologica, i percorsi di Gran Tour offrono l’opportunità di lasciarsi accompagnare in un viaggio unico nella città in continua trasformazione. Luoghi significativi della città che avevano un ruolo importante nella produzione industriale e artigianale d’eccellenza del Novecento, vengono ora ridisegnati e riutilizzati per ospitare nuove funzioni culturali ed economiche, capaci di rigenerare gli spazi urbani. Le proposte degli itinerari si possono raggruppare in tre aree d’interesse: “I luoghi della ricerca, dell’innovazione e produzione” una serie di percorsi che permettono ai cittadini di entrare nei laboratori, pubblici e privati, dove si produce o si lavora quotidianamente alla ricerca e all’innovazione, grazie anche alla collaborazione di realtà quali il Politecnico di Torino; “I quartieri di Torino, tra passato e futuro” percorsi che concentrano l’attenzione sulla trasformazione dei quartieri di San Paolo, San Donato, San Salvario, Borgo Aurora (con la “Nuvola” dell’azienda Lavazza), Nizza – Millefonti e Barriera di Milano (con il Museo Ettore Fico); 2 “I percorsi tematici” con itinerari in alcuni luoghi significativi per la storia e per il futuro del design a Torino, con visite ad interventi di Street Art e con un percorso sulle trasformazioni urbane collegate al tracciato della metropolitana, a 10 anni esatti dalla sua apertura.

gran-torur2

E poi ancora una passeggiata tra gli arditi progetti torinesi di Carlo Mollino, le stazioni della Metropolitana di Torino e i Padiglioni di Italia ‘61 che oggi accolgono Organizzazioni delle Nazioni Unite. Anche sul territorio regionale si avrà occasione di conoscere gli esempi più significativi di ri-uso di spazi produttivi e di archeologia industriale. L’offerta spazia tra fornaci e mulini ottocenteschi, le straordinarie architetture delle cantine tra Langhe e Monferrato o quelle realizzate per Adriano Olivetti a Ivrea a inizio ‘900. E ancora gli antichi lanifici del biellese divenuti “fabbrica di cultura”, il Filatoio di Caraglio (il più antico d’Europa) o il distretto del casalingo a Omegna. In totale sono 24 le proposte in programma da novembre e febbraio 2017, tutte da vivere con i ritmi rilassati della stagione invernale. In occasione dell’incontro promosso dalla Città di Torino sul tema del “Design e della Creatività” verrà presentato anche il programma di Gran Tour. L’appuntamento è per lunedì 7 novembre ore 17.30 presso il Circolo del Design, via Giolitti 26/A.

***

Collaborano a questo ciclo di percorsi alcuni dei soggetti aderenti al Tavolo del Design: Centro per l’UNESCO di Torino Circolo del Design FCA Fiat Chrysler Automobiles IAAD Istituto d’Arte Applicata e Design MAUTO Museo Nazionale dell’Automobile Politecnico di Torino TURN – design community Torino Come sempre chi possiede l’Abbonamento Musei Torino Piemonte può aderire a tutti i percorsi usufruendo di una tariffa scontata in tutti gli itinerari, oltre ad accedere liberamente ai musei aderenti visitati in alcuni appuntamenti.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE