Home » vetrina10 » Con BubbleSkill visibili a costo zero
Ad oggi il portale conta più di 1500 iscritti

Con BubbleSkill visibili a costo zero

di ilTorinese pubblicato giovedì 7 aprile 2016

Non solo si propone come strumento di ricerca, ma offre l’opportunità, a chi ancora non lo possiede, di crearsi un sito internet in maniera semplice ed immediata

bubbleskill

Vi riparliamo oggi di BubbleSkill, un portale che permette  a professionisti, artigiani e prestatori d’opera occasionali di rendersi più visibili a costo zero. Avevamo intervistato Michele ed Alberto poco dopo l’inaugurazione del loro portale www.bubbleskill.com .”Abbiamo voluto creare una grafica simpatica ed intuitiva che rendesse semplice la ricerca dei professionisti, ed anche per questo abbiamo scelto un approccio alfabetico per la presentazione delle categorie. Ogni bolla (bubble) racchiude un oggetto che rappresenta l’abilità del professionista (skill). Bubbleskill non solo si propone come strumento di ricerca, ma offre l’opportunità, a chi ancora non lo possiede, di crearsi un sito internet in maniera semplice ed immediata e ricordiamolo…a costo zero”- questo è quello che ci aveva riferito Michele nella prima intervista. Dopo otto mesi dal lancio del portale, da un confronto con artigiani e piccole imprese, emergono altre riflessioni   dei due sviluppatori: ad oggi esistono tanti siti che “offrono visibilità” e promettono un forte incremento del lavoro grazie all’invito di richieste di preventivo. Il motivo per cui ci siamo voluti allontanare da questo approccio è che i professionisti per potersi aggiudicare il lavoro sono costretti ad abbattere i preventivi, squalificando in un certo senso la loro professionalità. A questo si aggiunge anche il fatto che questi portali vanno pagati, o attraverso abbonamenti annuali o tramite percentuali sul lavoro che ci si è aggiudicati. In poche parole…la vera gratuità non la concede nessuno. Il portale è in costante miglioramento (faccio riferimento alla recente implementazione di un valido sistema di recensioni), anche grazie ai suggerimenti e consigli degli utenti. La condivisione e partecipazione rappresenta la nostra vera ricompensa. Quello che volevamo era appunto un portale che cresce col crescere delle persone che credono in esso. Ad oggi il portale conta più di 1500 iscritti e le persone che cominciano a conoscerlo si rendono parte attiva nella sua diffusione.