Home » Brevi di cronaca » COME CAMBIERA’ LA ZTL: ECCO LE NOVITA’
Le modifiche saranno definite nel corso del 2019.

COME CAMBIERA’ LA ZTL: ECCO LE NOVITA’

di ilTorinese pubblicato giovedì 27 settembre 2018

E’ stato presentato alle Commissioni Viabilità, Commercio e Servizi pubblici locali di Palazzo Civico uno studio di fattibilità per un nuovo modello di ZTL per integrare accesso e sosta. I tecnici del Consorzio 5T. Si punta ad estendere il diritto di accesso alla ZTL a tutti i cittadini che lo regolarizzeranno ad un costo equivalente a non più di due ore di sosta a raso, ovvero circa cinque euro. “Il modello dovrebbe puntare all’integrazione della gestione di accessi e sosta in ZTL, – spiega una nota del Comune – in base ad analisi su fattibilità tecnica, effetti sul traffico e sostenibilità economica. Le variabili legate alla regolarizzazione di accesso/sosta e all’orario della ZTL, per lo studio, sono state fissate convenzionalmente in da 0 a 5 euro al giorno (in base al potenziale inquinante del veicolo) e nella fascia oraria 7.30-19.30. Il perimetro attuale della ZTL – oggi interessata da circa 95.000 transiti al giorno dei quali 12.500 nell’orario di attivazione delle telecamere- è stato considerato come non soggetto a variazioni”. L’integrazione accesso/sosta dovrà avvenire, secondo lo studio presentato, sulla base della targa, con adeguamento di parcometri e app, con il controllo degli accessi in ZTL  da parte  delle telecamere. Niente più voucher cartaceo, ma diversi  strumenti per regolarizzare la propria posizione, centralizzati per gestire sia il rilascio dei permessi, sia gli accessi occasionali. Secondo lo studio si otterrebbero  ricavi aggiuntivi (da regolarizzazioni di accesso/sosta occasionali ed abbonamenti) per 6.3 milioni di euro con una diminuzione dei costi stimata intorno a 1.3 miliardi, cifre valutate intorno ad uno scenario intermedio. Il documento prodotto da 5T illustra inoltre come la modifica delle politiche di accesso introduca una variazione delle abitudini degli utenti, sino a un numero di ingressi netti in ZTL, in un giorno feriale medio e in fascia oraria 11-20, pari a 30.800 circa (18.000 attraversamenti diretti), senza variazioni significative del traffico nelle zone limitrofe. Le modifiche all’organizzazione della ZTL saranno definite nel corso del 2019.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE