Home » Brevi di cronaca » Code infinite all’ospedale, i pazienti chiamano i carabinieri
AL PRONTO SOCCORSO DI CUORGNE'

Code infinite all’ospedale, i pazienti chiamano i carabinieri

di ilTorinese pubblicato martedì 7 febbraio 2017

pronto-soccorso- soccorsiTensione ieri verso  mezzanotte al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè, quando alcuni pazienti, che hanno atteso per ore nei corridoi,  hanno chiamato i carabinieri e il 118 per segnalare l’insufficienza di personale e le conseguenti code per accedere al pronto soccorso. Diversi familiari dei pazienti hanno protestato contro il personale  in servizio, finché i militari hanno riportato la situazione alla calma. Alcuni tra i presenti  pazienti hanno detto che era presente un solo medico in servizio al pronto soccorso.