Home » Brevi di cronaca » Cinesi bloccati a Caselle con medicine “fuorilegge”
NASCOSTE IN VALIGIA

Cinesi bloccati a Caselle con medicine “fuorilegge”

di ilTorinese pubblicato sabato 27 giugno 2015

CASELLE 2

La Guardia di Finanza in servizio all’aeroporto ha scoperto le  confezioni 

Quasi 4000 pastiglie illegali erano nascoste in valigia, nel bagaglio di due turisti cinesi, arrivati a Caselle da Shangai via Monaco. La Guardia di Finanza in servizio all’aeroporto ha scoperto le  confezioni  medicinali di beclometasone, chlortetracyline, bhyfrochioride e altre sostanze, che potrebbero rivelarsi pericolose per la salute se ingerite senza una regolare prescrizione medica. I due viaggiatori sono stati denunciati per l’importazione clandestina delle medicine “fuorilegge”.