Home » Brevi di cronaca » Chiesti 15 anni per l’elettricista che investì i ragazzi in moto
UNA 27ENNE MORI'

Chiesti 15 anni per l’elettricista che investì i ragazzi in moto

di ilTorinese pubblicato lunedì 19 novembre 2018

E’ stata chiesta dalla procura della repubblica di Milano  una condanna di 15 anni e sei mesi di carcere per omicidio volontario, per Maurizio De Giulio. L’elettricista 51enne di Nichelino il 9 luglio 2017, investì con il suo furgone una coppia di motociclisti a Condove, in valle di Susa, dopo una lite a causa di una precedenza. Elisa Ferrero, 27 anni, morì sul colpo, mentre il fidanzato Matteo Penna, fu  ricoverato in ospedale in coma e seguì una lunga terapia di riabilitazione. L’elettricista aveva un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge e aveva ammesso di aver bevuto prima di mettersi alla guida del Ford Transit.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE