Home » prima pagina » Il Chiampa si dimette da capo delle Regioni dopo il giudizio della Corte dei Conti
"Una Regione con un bilancio in questa situazione non può fare da guida a tutte le Regioni" sostiene Chiamparino

Il Chiampa si dimette da capo delle Regioni dopo il giudizio della Corte dei Conti

di ilTorinese pubblicato giovedì 22 ottobre 2015

Su richiesta dei colleghi “le dimissioni sono state al momento congelate” 

 

chiampa gofaloneIl presidente del Piemonte e della Conferenza delle Regioni Sergio Chiamparino ha presentato le dimissioni dalla carica di coordinatore delle regioni italiane. Lo annuncia l’Ansa, riportando le sue parole. Il governatore ha detto che, su richiesta dei colleghi, “le dimissioni sono state al momento congelate”. Una mossa in polemica con il governo di Renzi? Anche se i motivi delle dimissioni non andrebbero cercati nei tagli alla sanità ma sarebbero legati al giudizio della Corte dei Conti sul buco di  bilancio di circa 6 miliardi del Piemonte. “Una Regione con un bilancio in questa situazione non può fare da guida a tutte le Regioni. – sostiene Chiamparino – Mi devo dedicare di più al lavoro nella Regione Piemonte”.