Home » LIFESTYLE » Cesana – Sestriere, tornano le auto storiche
UNA TRA LE PIU' BELLE COMPETIZIONI

Cesana – Sestriere, tornano le auto storiche

di ilTorinese pubblicato venerdì 8 luglio 2016

Dall’8 al 10 luglio è in programma la Cesana-Sestriere “Trofeo Avvocato Giovanni Agnelli”, cronoscalata valida per il Campionato Europeo e Italiano della Montagna, abbinata alla Cesana-Sestriere Experience “Memorial Gino Macaluso”, suddivisa in due eventi: il concorso dinamico di eleganza e per la prima volta una gara di regolarità per auto storiche

cesana 2

Giunta alla sua 35.ma edizione, la competizione organizzata dall’Automobile Club di Torino è unica in Italia per storia, bellezza ed importanza.  Valida per il Campionato Europeo e il Campionato Italiano di velocità in salita di auto storiche, si snoda tra un percorso unico, selettivo e spettacolare che attira ogni anno migliaia di appassionati e di turisti nei comuni di Cesana e Sestriere, proprio nel decennale delle Olimpiadi di Torino 2006.

Vera novità del 2016 la Cesana-Sestriere Experience “Memorial Gino Macaluso” che si sdoppia e abbina alla tradizionale sfilata-concorso una gara di regolarità per auto storiche che si sviluppa sul tracciato della cronoscalata con rilevamenti cronometrici di precisione.

La Cesana-Sestriere è un imperdibile appuntamento internazionale per gli appassionati di sport automobilistico: oltre 120 piloti iscritti, tra i quali i più importanti nomi del settore della velocità, si sfideranno impegnati a battere il record della gara, detenuto da Andres Vilarino nel 1990, con un tempo di 4’32″68 ad una media superiore ai 130km/h.cesana 1

A detta di piloti ed esperti di settore, è la corsa in salita più veloce d’Europa.

Nella passata edizione, sul nuovo tracciato che include ben tre chicane di rallentamento, Stefano Di Fulvio, su Osella PA9/90 ha concluso la gara con lo strepitoso tempo di 4’38″16 alla media di 134,6km/h. Di Fulvio punterà al quarto successo consecutivo, un risultato che lo può far diventare il vero erede di Mauro Nesti, storico dominatore della manifestazione.