Home » Brevi di cronaca » Caselle, galeotto fu il microfono
MICROFONI PAZZI

Caselle, galeotto fu il microfono

di ilTorinese pubblicato martedì 7 ottobre 2014

AEREODurante le operazioni di imbarco della squadra della Roma alcuni passeggeri presenti nell’area imbarchi hanno diffuso messaggi ingiuriosi contro la squadra di calcio

 

La Sagat, società di gestione dell’Aeroporto di Torino Caselle comunica: “Relativamente alle notizie diffuse da alcuni organi di stampa riguardanti quanto accaduto in data 5 ottobre alle ore 21.30 presso l’Aeroporto di Torino in occasione della partenza del volo charter della squadra A.S. Roma Calcio, si precisa quanto segue: durante le operazioni di imbarco della squadra della Roma alcuni passeggeri presenti nell’area imbarchi hanno diffuso messaggi ingiuriosi contro la squadra di calcio attraverso l’accensione del microfono di un gate in quel momento non utilizzato e quindi, come normale, non presidiato dal personale SAGAT. In questo caso anche l’Aeroporto di Torino, occupandosi della normale gestione della sicurezza dei passeggeri, è stato vittima di un comportamento incivile che, male interpretando il nobile sentimento del tifo, pervade luoghi significativi della società italiana.In ogni caso l’Aeroporto di Torino porge le sue scuse alla squadra e alla città di Roma”.