Home » Brevi di cronaca » Case fantasma affittate al mare
DENUNCIATA UNA TRENTENNE

Case fantasma affittate al mare

di ilTorinese pubblicato sabato 6 agosto 2016

ANZIANI MARELa giovane torinese affittava appartamenti al mare nelle più rinomate  località delle Marche e della Toscana. Una volta ricevuta la caparra di 500 euro, la sedicente  ‘locataria’ spariva però nel nulla. La 30enne ha raggirato diverse persone, ma è stata denunciata dai carabinieri di Rubiera (Reggio Emilia) per truffa continuata in concorso. Raggirato anche un 28enne reggiano che aveva concordato di pagare 1.500 euro per un appartamento a Castiglione delle Pescaie nel periodo dal 6 al 20 agosto. La tecnica della truffatrice consisteva nel pubblicare un annuncio “tarocco” con importi a prezzi molto convenienti, poi l’invio delle coordinate bancarie dove mandare la caparra. Una volta inviato l’anticipo, quando l’affittuario cercava di chiamare la locataria la donna diventava irreperibile.